Provenienza oro e argento, un aspetto fondamentale da considerare.

Provenienza oro e argento è l’argomento che intendo trattare questa settimana grazie lo spunto fornito dalla telefonata che mi ha fatto un cortese signore di Milano. Il  suggerimento nasce infatti dalla domanda, più che legittima, connessa alla provenienza dei metalli quando si devono acquistare per investimento.

Porsi delle domande su provenienza oro e argento a mio avviso è doveroso oltre che legittimo quando si è in procinto di fare un acquisto.

A maggior ragione nel caso di questo signore, interessato ad investire una cospicua cifra frutto della vendita della seconda casa.

…forse anche della terza.

Nel mio caso e in quello del gruppo dei più importanti professionisti nel settore dei metalli preziosi che mi accompagnano, la provenienza è assolutamente certa. 

La generale provenienza del mio oro.

Senza andare a spiegare come si è formato l’oro sul nostro pianeta, preferisco con questo articolo soffermarmi su ciò che mi riguarda in termini di provenienza oro.

A differenza di tanti furbi “professionisti” presenti sul mercato, il mio oro e argento proviene nella stragrande maggioranza dei casi dalla fusione di vecchi gioielli o dai numerosissimi scarti di lavorazione. Chi mi segue da sempre sa che ne ho discusso più volte in precedenti articoli rivolti ad esempio a dentisti, aziende ed artigiani.

Identico discorso per tutte le realtà che compongono il gruppo che si è cristallizzato al mio fianco e che hanno ulteriormente potenziato, non solo la mia capacità di produzione giornaliera ma anche quella di recupero.

Grazie a loro, adesso posso finalmente dare una soluzione anche a quelle aziende che prima non potevo seguire ma che ancora oggi continuano a cercarmi. Parlo ad esempio delle realtà che vogliono recuperare i metalli preziosi dalle schede elettroniche.

Non tutti però seguono giustamente i miei princìpi e le mie fonti di approvvigionamento. Alcuni preferiscono scegliere strade più brevi e decisamente più economiche per la provenienza oro.

Leggete questo mio articolo di qualche anno addietro sull’oro sporco che arriva in Italia. La provenienza oro per alcuni non è un problema.

Per me sì!

In futuro forse ci potrebbero aiutare il laboratorio.

Argomenti connessi alla provenienza oro sono frequenti anche all’interno del mondo scientifico. Uno studio, guidato da Nathan Magarvey della McMaster University (Canada), mostra che  grazie alla ricerca scientifica in futuro potremmo forse ricavare oro puro in laboratorio.

…dai batteri.

In particolare ci si riferisce ai batteri che appartengono alla specie Delftia acidovorans, che vive in biofilm in depositi d’oro dove sono dissolti ioni dell’oro. Questi ioni sono tossici per il batterio, che li trasforma in innocue nano-particelle di puro oro ma utili per noi.

Nel dettaglio, i ricercatori hanno scoperto che i batteri riescono a farli grazie ad una proteina chiamata “delftibactina A”. Il batterio la secerne quando rileva nell’ambiente gli ioni per lui tossici, che quindi trasforma in preziose particelle d’oro dal diametro di 25-50 nanometri.

Conseguentemente per i ricercatori, questa molecola od il batterio potrebbero essere usati per ricavare oro da ambienti che ne sono ricchi, ma dai quali è difficile recuperarlo.

Questa informazione l’ho raccolta dalla rivista Focus” di Aprile 2013.

Se vuoi entrare in contatto con me senza impegno per capire cosa bisognerebbe fare per assicurarsi un futuro di certezze, telefonami o scrivimi.

Sono disponibile anche la Domenica.

Da oltre 40 anni sono il punto di riferimento di centinaia di clienti tra investitori privati e aziende italiane.

tel.   +39 0434 208602

produttori di oro e argento Franco Padovan
QUESTO È UN GRUPPO DI SPECIALISTI UNICO IN ITALIA

per il ritiro di gioielli usati e la vendita o il recupero dei metalli preziosi come Oro, Argento, Platino e Palladio.

SOno un Operatore professionale iscritto alla Banca d'Italia

Vendere gioielli o oggetti d'oro, come acquistare lingotti oro puro, sono tutte operazioni da svolgere esclusivamente in presenza di fiducia e garanzie. Sia nel caso il soggetto risulti essere un privato oppure sia un'azienda. In questo settore ci sono purtroppo tanti furbetti come ho precisato in tanti articoli disponibili nella mia area informativa.

Ricordo che oltre essere uno dei pochi operatori professionali italiani iscritti all'UIC Banca d’Italia n° 5008404, sono anche da 40 anni il punto di riferimento di centinaia di clienti che vogliono acquistare o vendere oro e argento puro. Esattamente come i professionisti nel settore dei metalli preziosi che compongono il mio gruppo.

Per ragioni di investimento, per fare un regalo di valore o per motivi riconducibili alla loro attività.

Chi è già mio cliente sa inoltre che, al di là delle garanzie e della tecnologia per valutare l'oro, il mio successo si basa anche sulla capacità di informare, trovare le condizioni migliori e suggerire i momenti propizi per acquistare o vendere oro e argento.

Un'informazione ed una garanzia così completa che si accompagna, ad esempio, anche con un video che registra tutte le operazioni quando compro oro spedito da tutta Italia.

Nella mia attività tutto è chiaro e trasparente. In quest'area puoi capire infatti la mia quotazione dell'oro al grammo in caso di acquisto, mentre in questa area puoi trovare il prezzo dell'oro in vendita.

FRANCO PADOVAN
Operatore Professionale Autorizzazione
UIC Banca d’Italia n° 5008404
ZetaGold srl Piazzetta Domenicani n. 5 – 33170 Pordenone
tel. e fax: +39 0434 208602
[email protected]

Per rimanere costantemente informato guarda i miei video o seguimi sui canali social.

Regalere minilingotti d'oro Franco Padovan
PER UN REGALO UTILE E DI VALORE, OGNI MOMENTO È QUELLO GIUSTO

 

Se hai a cuore il futuro di qualcuno regala per Natale i mini lingotti oro puro da 1 e 2 grammi.
Lascerai un ricordo di valore.

 

SCOPRI DI PIÙ

You have Successfully Subscribed!

SONO SEMPRE DISPONIBILE
PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
FESTIVI COMPRESI

 

CHIAMA IL NUMERO
0434 208602

 

You have Successfully Subscribed!

Pin It on Pinterest

Share This