Si parla di nuovo di prelievo forzoso e cassette di sicurezza.

Cari amici, la storia sembra ripetersi con precisa puntualità. Venticinque anni fa, in una tristissima serata, venne imposto un prelievo forzoso sui conti correnti di tutti gli italiani.

Sotto la spinta della fortissima speculazione di un discutibile finanziere, George Soros, oggi preso da alcuni politici come modello di riferimento, il governo Amato impose una tassa del 6 per mille.

Un prelievo deciso in fretta ed in furia per porre un argine alla speculazione e alla preoccupante situazione economica.

Oggi la storia sembra ripetersi di nuovo anche se per onestà dei fatti, questa volta Soros non c’entra e si vorrebbe raggiungere solo i capitali in contanti, stimati in circa 110 miliardi di euro, depositati all’interno delle cassette di sicurezza.

Che cosa fare per stare tranquilli?

Pur evitando di entrare negli aspetti più tecnici e nei significati politici di questo ventilato prelievo forzoso, corre il dovere ricordare che da anni ne parlo.

In tantissime occasioni ho ipotizzato infatti che il ripetersi di questa “simpatica” abitudine, sarà una delle scelte di maggior efficacia per fare riempire facilmente un cassetto vuoto da tempo.

Il prelievo forzoso giungerà all’improvviso e dopo un’indignazione popolare generale, scemerà lentamente scivolando nel solita capacità tutta italiana, di dimenticare facilmente.

Pertanto, chi non volesse rivivere la situazione del 1992, dovrebbe iniziare a considerare subito che uno dei pochissimi sistemi per tutelare il proprio capitale dalle facile “ingerenze” esterne, è custodire nella propria casa il capitale accantonato duramente.

Ovviamente non più in soldi contanti, che sono facili al deperimento, difficili da occultare e custodire. Bensì in oro o argento puro.

L’oro non ha Iva, non ha costi di gestione e se occultato ad esempio in un buco scavato in giardino, non teme le condizioni atmosferiche, l’acqua o l’umidità.

Guardate il video per capire come evitare il prelievo forzoso.

 

Perché gli italiani si fidano di me e si fanno spedire l’oro?

La risposta è semplice: ottime referenze, una grande onestà ed una fondamentale serietà.

Non solo grazie il fondamentale passaparola generato dai miei tanti clienti sparsi in tutte le regioni d’Italia, ma anche grazie a quella continua trasparenza che mi distingue in tutto ciò che faccio e che anche in rete mi caratterizza. A partire quindi anche da tutte le semplici operazioni connesse allo spedire oro in Sicilia, Calabria Puglia, Toscana, Lazio, Liguria Lombardia ecc…

Da anni informo continuamente tutti gli italiani con i mezzi digitali, scrivo libri e soprattutto rispondo a tutti coloro che mi telefonano o si presentano nel mio studio di Pordenone.

Da padre in figlio da oltre 40 anni, sono il punto di riferimento per chi investe in oro e argento. Per chi vuole speculare o accantonare i risparmi di una vita, come per chi vuole investire ingenti capitali o piccole somme.

Non faccio differenze. 

Chi è già mio cliente sa che, al di là delle garanzie e della tecnologia a disposizione, il mio successo si basa anche sugli ottimi prezzi e sulla capacità di trovare le condizioni migliori e suggerire i momenti propizi per acquistare o vendere.

Se vuoi entrare in contatto con me senza impegno telefonami o scrivimi.

Da oltre 40 anni sono il punto di riferimento di centinaia di risparmiatori italiani.

tel. 0434 208602

tel. 0434 208602

SCOPRI I VANTAGGI DEI MINI LINGOTTI DA 1 E 2 GRAMMI

Sono un operatore professionale iscritto all'albo Banca d'Italia.

Vendere gioielli o oggetti d'oro, come acquistare lingotti oro puro, sono tutte operazioni da svolgere esclusivamente in presenza di fiducia e garanzie. Sia nel caso il soggetto risulti essere un privato oppure sia un'azienda. In questo settore ci sono purtroppo tanti furbetti come ho precisato in tanti articoli disponibili nella mia area informativa.

Ricordo che oltre essere uno dei pochi operatori professionali italiani iscritti all'UIC Banca d’Italia n° 5008404, sono anche da 40 anni il punto di riferimento di centinaia di clienti che vogliono acquistare o vendere oro e argento puro.

Per ragioni di investimento, per fare un regalo di valore o per motivi riconducibili alla loro attività.

Chi è già mio cliente sa inoltre che, al di là delle garanzie e della tecnologia per valutare l'oro, il mio successo si basa anche sulla capacità di informare, trovare le condizioni migliori e suggerire i momenti propizi per acquistare o vendere oro e argento.

Un'informazione ed una garanzia così completa che si accompagna, ad esempio, anche con un video che registra tutte le operazioni quando compro oro spedito da tutta Italia.

Nella mia attività tutto è chiaro e trasparente. In quest'area puoi capire infatti la mia quotazione dell'oro al grammo in caso di acquisto, mentre in questa area puoi trovare il prezzo dell'oro in vendita.

 

FRANCO PADOVAN
Operatore Professionale Autorizzazione
UIC Banca d’Italia n° 5008404
ZetaGold srl Piazzetta Domenicani n. 5 – 33170 Pordenone
tel. e fax: +39 0434 208602
[email protected]

Per approfondimenti guarda i miei video o seguimi sui canali social.

FRANCO PADOVAN
Operatore Professionale Autorizzazione
UIC Banca d’Italia n° 5008404
ZetaGold srl Piazzetta Domenicani n. 5 – 33170 Pordenone
tel. e fax: +39 0434 208602
[email protected]

Per approfondimenti guarda i miei video o seguimi sui canali social.

Regalare lingotti oro Franco Padovan

QUEST'ANNO FAI UN REGALO UTILE

Se hai a cuore il futuro di qualcuno regala i mini lingotti.

Lascerai un ricordo di valore.

 

SCOPRI DI PIÙ

You have Successfully Subscribed!